le braciole “rifatte”

 

Con questo piatto d’altri tempi, si prendono due piccioni con una…..fava!!!

In effetti se noi a mezzogiorno facciamo….poniamo…delle fettine di manzo impanate, prima battendole bene, poi passandole nell’uovo sbattuto e leggermente salato e, successivamente nel pangrattato, pressandole bene e scuotendole per toglierne l’eccesso, per poi friggerle nell’olio ben caldo…;
facendone avanzare qualcuna, la sera, si possono “rifare” in questa maniera:
In una teglia dove avremo versato abbondante olio aggiungeremo aglio, prezzemoloe e basilico tritati e, fatti rosolare uniremo pomodori pelati abbondanti (dipende dalle braciole a disposizione perchè….ci devono navigare dentro) e faremo cuocere per una decina di minuti.

A cottura ultimata si adagiano nel sugo le braciole fritte a mezzogiorno e le faremo cuocere per una ventina di minuti aggiungendo, alla bisogna, poco brodo o acqua.

E’ un piatto squisito che si accompagna bene con fagioli all’uccelletto (vedi) o con purè

Buon appetito da Valeria e Cristiano!!!